MIO FRATELLO RINCORRE I DINOSAURI

Un libro straordinario questo “ Mio fratello rincorre i dinosauri”. Non solo per l’età dell’autore Giacomo Mazzariol, un giovane scrittore veneto nato nel 1997, ma soprattutto per la leggerezza e la poesia con il quale tratta l’argomento principe del testo: la disabilità. Il romanzo, infatti, narra la tenerissima e, a volte, conflittuale relazione che lo lega al suo fratello più piccolo, Giovanni, nato con un cromosoma in più. Un cromosoma che lo etichetta come affetto da sindrome di Down e, quindi, disabile e diverso a vita. Il libro accompagna la crescita di questo rapporto tra fratelli fatto, per il cosiddetto sano, all’inizio di titubanze, di vergogne, di profondi sensi di colpa per poi giungere alla piena accettazione del fratello più debole, sicuramente originale nella sua personalità, ma portatore di una visione della vita fatta di ottimismo, speranza e, soprattutto, di un’immensa gioia di essere al mondo. Pagine, dunque, che fanno molto riflettere e , nello stesso tempo, fanno sorridere, emozionare e commuovere. Un vero inno alla vita, a qualsiasi forma di vita. Anche quella che, a prima vista, può apparire imperfetta e che, troppo spesso, si ha la tentazione di scartare. Un libro che sarebbe da proporre ai nostri adolescenti per riflettere sui grandi valori che devono contraddistinguere il nostro vivere. Il libro è pubblicato dall’editore Einaudi nella collana “ Stile libero extra”. Una copia è disponibile anche presso la biblioteca Comunale di Baselga di Pinè. Leggetelo, ne vale la pena. E quando lo avrete letto, se volete lasciare qualche commento su questo blog ne sarò veramente felice. Buona lettura
-Germano Povoli-

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>