Bugie: domande e risposte

Le bugie solitamente vengono dette per nascondere una marachella. Il comportamento di mia figlia , che da circa un mese si comporta in questo modo, mi sembra più che altro un mettere alla prova noi genitori oppure un trovare un altro modo di relazionarsi con gli altri. Nella pre e adolescenza i comportamenti sono molto difficili da interpretare: come è meglio che ci comportiamo noi adulti nei loro confronti?

Grazie, una mamma

2 pensieri su “Bugie: domande e risposte

  1. Proprio in questi giorni ho scoperto che mio figlio mi sta ripetutamente dicendo una bugia molto specifica. Me ne sono accorta riponendo il termometro. Dopo un periodo di lieve alterazione febbrile, ho scoperto che alla domanda “quanto hai di febbre?” la risposta era sempre “37.2″, una temperatura non preoccupante ma sospetta. Per fortuna ho indagato e avendo un termometro che tiene in memoria l’ultima misurazione, ho scoperto che mi diceva e dice sempre la temperatura sbagliata! Insomma, stava bene ma diceva il contrario. Non ho capito bene il perché faccia così, sta di fatto che non ha ottenuto nessun beneficio da questa bugia, ha sempre continuato ad andare a scuola eccetera. La mia domanda è questa: io al momento non ho ancora detto di essermi accorta della bugia, aspettando di vedere quanto porterà avanti questa farsa e capire se un giorno si deciderà a confessare spontaneamente. Secondo lei, dottoressa, dovrei affrontare mio figlio o faccio bene ad aspettare un suo rinsavimento spontaneo? :) Grazie.

  2. Rispondo a una mamma
    Credo che le bugie a quell’età possano essere sia un mettere alla prova i genitori che un tentativo di cambiare le relazioni con gli altri. In pre adolescenza è normale sfidare i limiti della relazione, capire fino a che punto si possano rivendicare i propri bisogni, la propria volontà e dove invece si debba ancora ubbidire agli adulti. La bugia, spesso, nasce in questo contesto: trasgredisco a una regola, vado cioè oltre, per modificare un rapporto. Come genitori, credo non dovremmo allarmarci troppo per questi comportarmenti nè ritenere che i figli che dicono bugie, in questa fase, diventeranno, da adulti, bugiardi cronici.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>